Riccardo, fotografo

Nei ringraziamenti per la sua Tesi di Laurea ha scritto: “Grazie alla Fotografia, che mi permette di fermare per sempre gli istanti più belli della mia vita e delle persone che mi circondano”.
La fotografia è parte del suo DNA, è lavoro, hobby, divertimento, tecnica, sentimento, impegno a migliorare, ma soprattutto è qualcosa che gli permette di catturare attimi unici e irripetibili.
Il suo primo click è avvenuto all’età di sei anni, con una macchina caricata ancora col vecchio rullino formato 126.

Ha sviluppato in parallelo sia la ripresa sportiva, lavorando per riviste e agenzie fotografiche (offroad, basket, rafting, rally, manifestazioni aeree) che la fotografia di cerimonia e la ritrattistica.

Ha sempre la macchina fotografica con sé, gli piace dire che ha visto gli eventi più importanti della sua vita sempre con un occhio solo. Ama il ballo (folk, caraibico e tango argentino) e adora la sua famiglia.

Guarda il Portfolio